Home Film Vissi d’Arte - Note di regia su 'La Relazione'
Vissi d’Arte - Note di regia su 'La Relazione' PDF Stampa E-mail
Indice
Vissi d’Arte
PER UN CINEMA AUTOBIOGRAFICO
VISIONI DI UNO SPETTATORE
Appunti sull'audiovideo
Dialoghi sull'audiovideo
Author statement
Nota di montaggio de 'La Battaglia'
Sinossi de 'La Vigilia'
Synopsis of 'The Vigil'
Su 'La Vigilia'
Lista dei dialoghi in inglese de 'La Vigilia'
Email a Lorenzo su 'Vissi d'Arte'
Seconda email a Lorenzo su 'Vissi d'Arte'
Note di regia su 'La Relazione'
Note di pre-montaggio de 'La Relazione'
La Relazione - limatura del testo parlato
Vissi d'Arte - sinossi per Pesaro 2005
Vissi d'Arte - dialoghi per Pesaro 2005
Tutte le pagine

 

La Relazione

 

1…Che questo AUDIOVIDEO sia un documento-di-servizio e non un film-a-soggetto è chiaro fin dall’inizio, quindi lo spettatore dovrà dubitare irresolubilmente in un’altra direzione, e precisamente della identità del soggetto: è una scimmia che imita un uomo? è un uomo che imita una scimmia? è un uomo che imita una scimmia che imita un uomo? è un artista che imita una scimmia che imita un uomo?

 

2…Interpretazioni possibili del testo:


Passaggio dall’Infanzia alla Maturità (Lucio Lombardo Radice

 

Metamorfosi dall’Autore al Funzionario delle sovrastrutture (Pasquale Inverso)


Transizione dal Vivere la vita allo Scrivere la vita o Viceversa

Il decimo figlio, ovvero l’Ironia (Franz Kafka)


(quale sceglie Gabriele, tale che lo guidi interiormente?)

 

3…Azioni concrete dell’attore:


Tenuto conto dell’incompiutezza della metamorfosi, cioè della metafora in atto:

 

4…Lo sguardo

 

Sguardo simpatico dell’animale diretto ai personaggi della natura non umana (la foresta…) e Sguardo ironico dell’artista diretto agli esseri umani (gli accademici…)


5…Le mani, i piedi, la postura

 

a…Il modo di usare le mani (un artista del teatro di varietà: e precisamente un attore, zoppo, che deve divertire il pubblico stando seduto)


b… Il modo di usare i piedi (zoppica per la ferita ricevuta)

 

c…La postura (impettita con distratti cedimenti – quanno tu me dici, distratta, a verità)


6…I DUE TONI


a…TONO VIGILE: dell’ironia (volontario)


b…TONO DORMIVEGLIA: del ricordo, dell’emozione (involontario)

Le parti ‘’animali’’ sono recitate con la pancia, sono state pensate con la pancia, con la pancia vuol dire come si percepisce il vuoto d’aria quando si viaggia in aereo o in auto o in barca… (di volta in volta a stacco, oppure frenando > pianissimo > accelerando, oppure…)


7…I GESTI


a…INVOLONTARI. Il fischio. Il lobo del padiglione auricolare.


b…INVOLONTARI. Bicchiere, Bottiglia, Tappo della bottiglia, Versare e bere acqua, La pipa


8… Thelonius Monk prima, Joy To The World poi /

 

SCENOGRAFIA


1…Interno. Notte. Casa Gelsina.


L’inquadratura è composta da:


1…parte superiore di un tavolo, coperto da una tovaglia o coperta o tappeto- e dietro questo: la spalliera di una sedia


2…sul piano del tavolo: a) una bottiglia di vetro con tappo di vetro mezza piena d’acqua, b) un bicchiere di vetro vuoto, c) una pipa, d) una sciarpa


3…alle spalle della sedia, appeso alla parete che fa da sfondo al campo di ripresa, un panno o drappo o arazzo.

Aggiustamento di campo. Entra in campo un giovane, vestito di una sorta di tuta vellutata (una delle due che Gabriele si è fatto confezionare tempo addietro), o con un distinto vestito di una persona distinta, si siede alla scrivania, parla.

Il giovane smette di parlare, guarda di lato carezzandosi il lobo auricolare, guarda in macchina, dice: “Si sta facendo giorno…” afferra la sciarpa e alzandosi se la mette intorno al collo, esce di campo dirigendosi verso la videocamera. Si interrompe la registrazione.)


2…Interno. Notte. Casa Gelsina.


Aggiustamento di campo, fino a trovare e fissare un campo leggermente più stretto del precedente.

Entra in campo il giovane uomo, si toglie la sciarpa, si siede, versa un po’ d’acqua nel bicchiere, ne beve un sorso, parla.